EFFICIENT FARM ENGINEERING S.R.L.

Partecipa all'operazione

Il prestatore deve sempre essere consapevole della rischiosità dell’operazione di finanziamento sia in termini di rischio di perdita del capitale investito che di ritardi nella sua restituzione e/o di rendimenti difformi rispetto a quanto prospettato.

{{ dealStatusLabel() }}

Ghisalba

EFFICIENT FARM ENGINEERING S.R.L.

raccolto

Fine raccolta 05/07/2022

{{ formatNumber(deal.fundedAmount) }} €Raccolti su {{ formatNumber(deal.maxTargetAmount) }} € di obiettivo

{{ deal.totInvestors }}investitori

Durata

{{ deal['paymentPlanTypes']['true'][0]['duration'] }} {{ 'months' | translate }}

N. rate

36

Obiettivo minimo

{{ formatNumber(deal.minTargetAmount) }} €

Obiettivo massimo

{{ formatNumber(deal.maxTargetAmount) }} €

ROI

ROI annuo

  LA SOCIETA'

 

EFFICENT FARM ENGINEERING S.R.L.

 

Efficient Farm Engineering è una nuova realtà industriale nata da una sinergia di alcune aziende e singole professionalità con lo scopo di sviluppare e promuovere diverse soluzioni innovative nel campo della zootecnia basate sui principi del risparmio energetico ed in particolare del waste to energy.

La Mission della società è quella di ricercare il massimo valore per ogni componente aziendale, con particolare attenzione alla trasformazione in energia pulita quanto oggi è scarto e all'integrazione di  diverse fasi dei processi al fine di ottimizzare l’utilizzo delle risorse.

Efficient Farm Engineering si occuperà della Gestione Integrata dei 4 punti fondamentali : Allevamento , Energia, Ambiente e Sostenibilità. Efficient Farm Engineering partirà da una analisi e da una verifica attenta ed oggettiva dell’azienda in cui si intende operare che darà vita ad un documento in cui si attesterà lo stato di fatto della stessa. In base ai dati ricavati Efficient Farm Engineering studierà un percorso tecnologicamente, economicamente ed energeticamente sostenibile per ogni singola  azienda agricola; il piano di lavoro  discusso  nei dettagli ed eventualmente integrato con osservazioni dell’imprenditore agricolo, genererà un protocollo, un foglio di lavoro, con tempi, processi e metodologie di intervento precise e ben delineate. Una trasformazione epocale di gestione, di obiettivi e di scelte, non ci sarà più spazio all’improvvisazione ma si dovrà seguire ed attuare il progetto stabilito. L’obiettivo finale è una nuova azienda in cui tutte le risorse saranno ottimizzate, la programmazione uno standard abituale ed il raggiungimento degli obbiettivi prefissati una certezza.

 

AMMINISTRATORI

 

  • Ghislotti Bortolo - Amministratore unico e rappresentante d'impresa

 

SOCI

 

  • Ghislotti Luca - Proprietà 68%
  • Air Power Technologies Group Limited - Proprietà 20%
  • D. & G. S.R.L. - Proprietà 12%

 

 

SETTORE DI MERCATO

 

L’azienda, costituita nel 2016, si occupa di progettazione e consulenza nell’ambito zootecnico e nello specifico è in possesso dei seguenti 3 brevetti 

 


 

  • HOT & COLD

Brevetto europeo "System for energy recovery for zootechnical plants" n. EP3146837

Il brevetto permette di utilizzare in modo efficiente le risorse interne al ciclo di produzione del latte. Il latte munto è la fonte primaria di energia termica per il funzionamento del sistema, il quale permette di ottimizzare i consumi e i costi dell’impianto di mungitura, essendo questa la parte più dispendiosa dal punto di vista energetico negli allevamenti da vacche da latte.
Attraverso la rete idrica aziendale viene alimentata una pompa di calore geotermica, l’acqua di falda o di rete viene prelevata a una temperatura di 15° C.

 

Maggiori informazioni si possono avere tramite il seguente link:

https://www.efepower.it/general-5-6

 

unibg.png

 

 

  • S.G. ONE - IMPIANTO DI ABBATTIMENTO DELL'AZOTO

EFE ha progettato un innovativo impianto di trattamento delle deiezioni bovine e digestato nel processo di produzione di biogas per la rimozione di azoto ammoniacale.

Brevetto di invenzione industriale relativo ad impianti biogas per la produzione di energia elettrica tramite la fermentazione anaerobica dei liquami.
L’impianto opererà a monte degli impianti di biogas di terzi costruttori o S.G. ONE utilizzando sia il digestato sia il letame nel caso l’impianto di Biogas non utilizzi tutta la materia prima disponibile. Il dimensionamento viene eseguito sulla base delle caratteristiche specifiche dell’allevamento di destinazione e dunque della quantità media di azoto prevista.

 

Maggiori informazioni si possono avere tramite il seguente link:

https://www.efepower.it/general-5-8

 

 

 

  • AIR POWER

Brevetto internazionale "High Efficiency Engine Driven by Pressurized Air or Other Compressible Gas" International Pct application PCT/IB2011/000347

Brevetto internazionale, trattasi di sistema innovativo che trasforma i motori endotermici in motori ad aria compressa utilizzando l'aria come combustibile.

Questo brevetto si fonda su di un propulsore definito, per le sue capacità filtranti dell’aria ambiente, a «emissioni negative». il motore ha impieghi nei settori «automotive», «marine» e «aerospace», ma avente anche impieghi statici, sia nello stoccaggio
dell’energia - integrando tutte le fonti rinnovabili - sia nella produzione di energia dall'aria compressa precedentemente stoccata, in modo da offrire applicazioni in ambito pubblico, privato e domestico, sulla base di sistemi completamente «on demand», con forti implicazioni anche nel rilancio edilizio.

 

Maggiori informazioni si possono avere tramite il seguente link:

https://www.efepower.it/general-5-7

parma_uni.png

 

 

 

DESCRIZIONE DEL PROGETTO

 

AIR POWER PACKET

 

Altro prodotto in via di sviluppo da parte di EFE con il concorso della professionalità di TVR ITALIA S.R.L. è un impianto di compressione dell’aria basato sulla tecnologia brevettata AIR POWER.

Il sistema di produzione dell’aria compressa sarà studiato con il fine di superare gli attuali ostacoli delle soluzioni esistenti e:

 

  • minimizzare o eliminare le perdite di aria complessive nel sistema grazie alle tecnologie 4.0 che consentono un monitoraggio costante della portata trasportata con analisi capillare e ricerca delle perdite lungo la rete di distribuzione;

 

  • ottimizzare il sistema di filtraggio grazie al controllo continuo dei filtri operato dalla sensoristica e dall'abbattimento di impurità sospese in aria reso possibile anche dagli strumenti collegati (sensori di rilevamento della salubrità dell’aria, raffrescamento, ventilazione, illuminazione, rimozione delle deiezioni);

 

  • diminuire i consumi ed efficientarli sulla base dei livelli di pressione, in particolare prelevando in ingresso aria ad una temperatura bassa, mediante posizionamento delle prese d’aria in un luogo caratterizzato da livelli di calore ed umidità contenuti. Questo assunto contente di ridurre la forza necessaria del processo di compressione e conseguentemente l’energia richiesta con diminuzione dei consumi relativi.

 

Il sistema sarà dotato di inverter appositamente posizionati che permettono infine di stabilizzare la domanda di aria compressa nel tempo e aumentare l’efficienza energetica dell’impianto nel suo complesso. Sarà appositamente progettato un layout in grado di ottimizzare la pressione dei set point in modo tale da un lato garantire la sicurezza degli operatori mantenendo livelli di pressione non elevati e dall'altro lato permettere il buon funzionamento e rendimento delle macchine collegate (inserendo un innalzatore di pressione per le utenze che richiedono pressioni più elevate). Si valuterà altresì l’adozione di un sistema di interrefrigerazione per aumentarne l’efficienza ed il collegamento con il sistema HOT&COLD per il recupero di calore generato durante il processo.


La soluzione nel suo complesso, il quale potrà essere collegato a monte da fonti rinnovabili mediante fotovoltaico, eolico o sistemi misti andrà ad alimentare serbatoi di stoccaggio di aria compressa e successivamente le diverse utenze.

 

Maggiori informazioni si possono avere tramite il seguente link:

https://www.efepower.it/general-5-9

 

 

PERFORMANCE

 

Come si evince dal bilancio provvisorio, nei primi 9 mesi dell'esercizio 2021, l'azienda ha registrato un incremento superiore al 100% rispetto ai ricavi dell'esercizio precedente evidenziando quindi un trend di fortissima crescita. Questo trova conferma anche nelle relazioni sugli ordini che la società ha in corso e che vengono allegati nella sezione documenti.

 

TIPO DI RICHIESTA

 

La richiesta di finanziamento è pari a 213.000 euro, tale somma sarà utilizzata per sviluppare e mettere in commercio il motore ad aria compressa per l’efficientamento energetico degli impianti di mungitura. 

L’azienda in passato ha dimostrato di essere in grado di utilizzare i finanziamenti ricevuti per lo sviluppo dei brevetti senza dissipare i fondi in costi inutili, registrando nel contempo un incremento di fatturato.   

La formula di restituzione del prestito avverrà con ammortamento alla francese, 36 rate mensili con un interessae annuo dell' 8% e un preammortamneto del capitale pari ai primi 6 mesi.

 

SINTESI DEL PROGETTO

 

RATINGBBB
STATOAPERTO AGLI INVESTIMENTI
OBBIETTIVO RACCOLTA213.000 €
TASSO D'INTERESSE ANNUALE          8%
RIMBORSOAMMORTAMENTO ALLA FRANCESE
DURATA36 MESI
INVESTIMENTO MIN/MAX250 €
APERTURA PREVISTA08/04/2022
CHIUSURA PREVISTA 

Per visualizzare questa informazione effettua il login o registrati.

Per visualizzare questa informazione effettua il login o registrati.